Elenco delle proposte progettuali ammesse al secondo grado

La Commissione giudicatrice del concorso di progettazione per la realizzazione della scuola primaria Mario Lodi di Matelica ha concluso l'esame delle n. 102 proposte progettuali pervenute, ha provveduto alla selezione dei seguenti n. 5 progetti ammessi al secondo grado del concorso.

Di seguito si pubblicano i progetti selezionati per il secondo grado, con una sintesi delle motivazioni che hanno dettato la scelta, nonché le osservazioni generali:

  • codice B5DQLUE3
  • codice F23N6CSA
  • codice 900309AR
  • codice MPL19DSC
  • codice 1LN457R0

PROGETTO N. 3 - B5DQLUE3
Il progetto si inserisce in maniera armoniosa nei confronti del contesto dell'isolato e della città attraverso un equilibrato rapporto tra il nuovo spazio urbano di accoglienza e l'edificio scuola medesimo. Dal punto di vista architettonico, il progettista, partendo da un volume semplice e compatto, è riuscito ad articolare in maniera interessante l'edificio attraverso la riproposizione di un modulo ben proporzionato in relazione all'utente principale della scuola elementare. Si richiede di approfondire gli aspetti connessi alla durabilità e facilità di manutenzione dei materiali da utilizzare.

PROGETTO N. 17 - F23N6CSA
Il progetto risulta valido, in relazione al disegno dello spazio urbano e/o di pertinenza dell'edificio, nonché al suo inserimento nel contesto dell'isolato e della città. Architettonicamente la proposta progettuale presenta dei dettagli interessanti. Si propone un approfondimento relativo all'utitilizzo dei materiali delle facciate, in relazione alla sostenibilità energetica ed acustica dell'edificio e di prestare particolare attenzione all'articolazione delle coperture.

PROGETTO N. 27 – 900309AR
Si ritiene il progetto interessante per il suo inserimento nel contesto urbano in relazione al dialogo del nuovo edificio con il contesto dell'isolato. Altrettanto interessante risultano: la tipologia architettonica, il rapporto forma/architettura da un punto di vista energetico, nonché lo studio della luce naturale degli ambienti dell'edificio scuola. Si propone un approfondimento della zona auditorium, in relazione ai percorsi di accesso e deflusso e un approfondimento nello studio del prospetto sud.

PROGETTO N. 72 - MPL19DSC
Risulta interessante ed apprezzabile l'equilibrio tra lo spazio urbano previsto e l'edificio in progetto. Si propone un approfondimento relativo ai materiali ed alle soluzioni tecnologiche dei prospetti proposte, anche in relazione alla loro durabilità e manutenzione.

PROGETTO N. 85 - 1LN457R0
L'edificio in progetto è ben inserito nel contesto della città ed organizzato in base alle direttrici che caratterizzano la città. Molto interessante è la soluzione d'angolo tra via Spontini e Via Rossini. Si propone di porre attenzione all'utilizzo dei materiali di progetto in relazione al contenimento energetico ed acustico, nonché al dimensionamento dell'accesso principale alla scuola.

Osservazioni generali

La Commissione precisa che nel secondo grado del concorso nelle cinque proposte progettuali selezionate dovranno essere approfonditi i seguenti aspetti sostanziali:

  1. porre attenzione al dimensionamento degli ambienti e del connettivo, nel rispetto del DECRETO MINISTERIALE 18/12/1975 e della superficie complessiva dell’edificio da realizzare.
  2. approfondire e dimostrare la rispondenza fra la soluzione progettuale proposta ed il costo di realizzazione dell’opera, in relazione al quadro economico di cui al bando, calcolato in base finanziamento pubblico ottenuto.
  3. Porre attenzione ai materiali e soluzioni tecnologiche da utilizzare in relazione ai costi di manutenzione dell’edificio.
  4. Evitare/limitare l’utilizzo di coperture piane e tetti/giardini pensili.
  5. Contenere le eventuali superfici interrate.
  6. Nell’utilizzo di impianti che sfruttino fonti di energia rinnovabili, evitare l’uso di impianti differenti dagli impianti fotovoltaici o solare termico (no geotermia). Quelli da utilizzare dovranno risultare perfettamente integrati.
  7. Porre attenzione nell’uso di grandi superfici vetrate e/o trasparenti, garantendo sia una ottima illuminazione naturale degli ambienti scolastici, sia il contenimento dei costi energetici.

Nuovo calendario

A causa del prolungamento del tempo per le verifiche preventive svolte dall'ANAC, si comunicano le nuove scadenze:

22 ago 2019 Ore 10.00
Seduta pubblica in cui la Commissione giudicatrice darà conto delle proposte progettuali presentate, presso l’Ufficio Tecnico comunale, al piano primo, in Via Spontini, 4 a Matelica (MC)

11 set 2019
Chiusura lavori della commissione giudicatrice

12 set 2019
Pubblicazione dei codici alfanumerici dei concept progettuali ammessi al 2° grado

12 set 2019
Apertura del termine per l’invio degli elaborati e della documentazione amministrativa per il 2° grado

12 set 2019
Apertura del periodo per la richiesta di chiarimenti di 2° grado

2 ott 2019
Chiusura del periodo per la richiesta di chiarimenti di 2° grado

9 ott 2019
Pubblicazione verbale richieste chiarimenti e relative risposte 2° grado

29 ott 2019
Entro le ore 12.00 - Chiusura del periodo per l’invio degli elaborati e della documentazione amministrativa per il 2° grado

13 nov 2019
Chiusura lavori della commissione giudicatrice

14 nov 2019 Ore 10.00
Seduta pubblica decriptazione documenti amministrativi e proclamazione graduatoria provvisoria, presso l’Ufficio Tecnico comunale, al piano primo, in Via Spontini, 4 a Matelica (MC)

14 dic 2019
Verifica dei requisiti di ordine generale e di idoneità professionale, pubblicazione della graduatoria definitiva con la proclamazione del vincitore, unitamente ai verbali della Commissione giudicatrice

Elenco proposte progettuali pervenute

Si informano i partecipanti che alla data del 22 agosto u.s. sono pervenute 102 proposte progettuali.
E' possibile scaricare l'elenco in formato PDF tramite il link seguente:
Elenco_proposte_concorso_nuovo_plesso_Scuola_Primaria_Mario_Lodi.pdf

I lavori della Commissione Giudicatrice, in seduta riservata, sono iniziati in data 22 agosto u.s. e termineranno in data 11/09/ u.s. con la scelta dei cinque progetti finalisti che accederanno al 2°Grado.

Comunicazione

Si comunica che la seduta pubblica in cui la Commissione Giudicatrice darà conto delle proposte progettuali presentate si terrà il giorno 22 Agosto 2019 alle ore 10.00 presso l’Ufficio Tecnico comunale, al piano primo, in Via Spontini, 4 a Matelica (MC).

Si comunica inoltre che il nuovo calendario sarà pubblicato dopo il 26 Agosto.

Membri della Commissione Giudicatrice

Con Determinazione del Responsabile del Settore Servizi Tecnici n. 1276 del 09/08/2019 si è provveduto alla nomina della commissione giudicatrice per la valutazione delle proposte pervenute, in relazione al concorso di progettazione “Realizzazione nuovo plesso scuola primaria – Mario Lodi”, costituita dai seguenti componenti:

membri effettivi:

  • Arch. Daniela Medori, Responsabile del Servizio Urbanistica del Comune di Matelica, in qualità di Presidente;
  • Arch. Paolo Posarelli, nominato dal Consiglio Nazionale degli Architetti P.P.C.;
  • Arch. Francesca Filippetti, nominata dall’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Macerata;
  • Ing. Ivan Marconi, nominato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Macerata;
  • Dott. Andrea Boldrini, nominato dall’Amministrazione comunale;

membri supplenti:

  • Arch. Nicola Montini, nominato dal Consiglio Nazionale degli Architetti P.P.C.;
  • Arch. Serenella Ottone, nominata dall’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Macerata;
  • Ing. Ivano Capozzucca, nominato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Macerata;

Con lo stesso atto si è provveduto anche alla nomina, quale segretario della Commissione, del dipendente Ing. Enrico Burzacca, Responsabile del Servizio LL.PP. e, in qualità di supplente, del dipendente Ing. Mauro Bracaccini, Istruttore servizi tecnici, in servizio presso il Settore Servizi Tecnici del Comune di Matelica.

Modifiche al calendario del concorso

Poichè che alla data odierna non è stato possibile procedere alla nomina definitiva dei componenti della Commissione giudicatrice del concorso, si comunica che il calendario subirà delle modifiche che verranno tempestivamente comunicate successivmanete all'insediamento della Commissione stessa.

Eventuale ricusazione membri della Commissione Giudicatrice

Di seguito sono stati pubblicati i nominativi dei candidati a far parte della Commissione Giudicatrice per i quali, ai sensi dell’art. 4.6) del disciplinare di gara, qualora sussistano le condizioni di incompatibilità con uno o più membri, i concorrenti sono tenuti, pena l'esclusione, a ricusare il membro o i membri mediante comunicazione scritta da inviarsi entro e non oltre cinque giorni dalla data di pubblicazione dei nominativi dei commissari sulla piattaforma.

L’istanza di ricusazione, correda-ta dalle motivazioni della segnalazione, dovrà pervenire a mezzo PEC all’indirizzo protocollo.comunematelica@pec.it debitamente sottoscritta e non dovrà contenere alcun riferimento al codice alfanumerico di parteci-pazione, ai fini della salvaguardia del principio di segretezza.

Qualora il concorrente non eserciti il diritto di ricusazione nel termine descritto, e la condizione di incompatibilità di cui sopra venga successivamente accertata, il concorrente verrà escluso.

Nominativi Candidati

Di seguito si pubblicano i nominativi dei candidati alla Commissione Giudicatrice

Rappresentante della Stazione appaltante con funzioni di PRESIDENTE

  • ARCH. DANIELA MEDORI (Responsabile del Settore Urbanistica del Comune di Matelica)

Esperto dell’oggetto del concorso, individuato dalla Stazione appaltante

  • DOTT. BOLDRINI ANDREA

Nominativi candidati per Commissione Giudicatrice:

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Macerata:

  • ING. MARCONI IVAN, iscritto all'Ordine degli Ingegneri di Macerata al n. A975;
  • ING. BALDASSARRI ROBERTO, iscritto all'Ordine degli Ingegneri di Macerata al n. A255;
  • ING. CAPOZUCCA IVANO, iscritto all'Ordine degli Ingegneri di Macerata al n. A187;
  • ING. LINARDELLI ANDREA, iscritto all'Ordine degli Ingegneri di Macerata al n. A859;
  • ING. SAMPAOLESI ALESSANDRO, iscritto all'Ordine degli Ingegneri di Macerata al n. A1241.

Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori:

  • ARCH. MARIA CICCHITTI, iscritta all'Ordine degli Architetti di Chieti, matr. 399;
  • ARCH. NICOLA MONTINI, iscritta all'Ordine degli Architetti di Ravenna, matr. 557;
  • ARCH. PAOLO POSARELLI, iscritta all'Ordine degli Architetti di Pisa, matr. 622;

Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Macerata:

  • ARCH. OTTONE SERENELLA, iscritta all'Ordine degli Architetti della Provincia di Macerata, matr. 463;
  • ARCH. ANNA VERDUCCI, iscritta all'Ordine degli Architetti della Provincia di Macerata, matr. 108;
  • ARCH. FRANCESCA FILIPPETTI, iscritta all'Ordine degli Architetti della Provincia di Macerata, matr. 275;

Istanza di partecipazione

Si comunica che nella sezione "Documenti" è stata caricata l'istanza di partecipazione in f.to DOC e in f.to PDF

File DGUE in formato .XLM.

Si comunica che, nella sezione Documenti, in conformità a quanto previsto al punto 4.3 lett.c del disciplinare, si è provveduto all'inserimento nella documentazione amministrativa di un ulteriore file DGUE in formato .XLM. Il file è stato compresso in f.to ZIP per il download.