Avviso n°8 - Pubblicazione delle risposte ai quesiti di 2°grado

Qui di seguito vengono pubblicate le risposte ai quesiti pervenuti di 2°grado

Risposte ai quesiti di 2°grado

Avviso n°7 - Termine dei lavori della giuria del 1°grado e pubblicazione progetti accedenti al 2°grado

Si avvisano gli interessati che la Commissione giudicatrice ha terminato  i propri lavori, relativi al 1°grado, in data odierna.

Pertanto i progetti accedenti al 2°grado, pubblicati in ordine di caricamento, e le relative motivazioni sono qui sotto riportate:

0001 - codice JML2800A - la giuria apprezza particolarmente l’impianto costituito da n° 3 corpi connessi da collegamenti in quota, così come viene anche apprezzato l’impianto tipologico delle due destinazioni residenziali ERP ed ERS, nonchè degli spazi comuni - sala polifunzionale.  Risulta anche bene integrato, con gli edifici e lo spazio aperto circostante. Si segnala un possibile problema di introspezione tra gli alloggi del primo piano prospicienti la piastra.


0007 - 2QZRS53E - il progetto in un unico blocco risulta ben articolato dal punto di vista architettonico. Anche l’articolazione degli alloggi con distribuzione a ballatoio appare convincente. Interessante anche la sistemazione esterna pensata come spazio verde naturale, coniugato con un impronta ridotta dell’edificio. Indicare la posizione alternativa  della vasca di laminazione.


0008 - XRHFFA22 - La giuria apprezza la chiarezza dell’impianto nella sua semplicità e chiarezza architettonica in un corretto equilibrio tra spazi aperti e complesso edilizio. Convincente l’impianto ad “L” con i servizi comuni nell’angolo di collegamento. Chiaro e ben articolato l’impianto tipologico degli alloggi. Convincente l’utilizzo dei materiali dei prospetti. Rendere maggiormente utilizzabile lo spazio esterno.


0012 - P86PA8A6 - Appare convincente la soluzione a tre blocchi con giardino pensile di connessione al primo livello. Interessante anche la soluzione delle facciate con logge continue così come la soluzione delle aree verdi esterne. Interessante anche la soluzione del vano scala circolare aperto. La soluzione strutturale adottata consente la più amplia flessibilità delle tipologie e la loro futura trasformabilità. Il piano terra a parcheggi appare sovradimensionato, così come la profondità delle logge appare sottodimensionata e quindi si auspica una riflessione nella seconda fase.


0013 - P9R7Q5S3 - La giuria apprezza l’impianto generale nella sua semplicità di relazione tra l’edificio residenziale e le aree verdi aperte, posizionate in giusta successione. Convincente anche la relazione tra primo livello di basamento ed il volume residenziale, soprattutto nel trattamento delle facciate. Convincenti appaiono anche le tipologie delle residenze ben distribuite, così come le proposte dei materiali di facciata. Si consiglia una riflessione in merito agli ingressi alle autorimesse.

La Commissione, raccomanda ai progetti accedenti al 2°grado del Concorso:

  • di voler approfondire l’integrazione tra gli elementi impiantistici e le soluzioni architettoniche proposte.
  • di voler approfondire gli aspetti legati alla vasca di laminazione e ad un suo utilizzo saltuario durante le stagioni, nonchè alle quote di imposta del progetto nella relazione con il contesto;
  • di voler approfondire  gli aspetti relativi agli alloggi per utenti con disabilità grave;
  • di voler approfondire il percorso ciclabile di collegamento con l’altro comparto delle popolarissime ed anche di tener conto, nella sistemazione delle aree esterne, delle esigenze di parcheggio dovute all’incremento del carico urbanistico prodotto.

Avviso N. 6 - Aggiornamento sezione documenti

Si comunica che la sezione documenti è stata aggiornata in data odierna, con il caricamento del modulo per l'assolvimento dell'imposta di bollo

Avviso n. 5 - AGGIORNAMENTO SEZIONE DOCUMENTI

Si comunica che, in data odierna, è stata aggiornata la sezione Documenti con il caricamento del seguente materiale:

  • Masterplan (cartella compressa in formato ZIP).

Avviso n°4 - Pubblicazione file DWG del Masterplan e sistemazione definitiva a parcheggio dell'area limitrofa a quella di Concorso

A seguito di alcune richieste pervenute, si pubblica nella sezione Documenti del Sito,il file dwg relativo al Masterplan. come risposto in alcuni quesiti questo documento è da ritenersi indicativo in quanto superato: Si pubblica  qui di seguito la sistemazione definitiva della zona a parcheggio nell'area limitrofa a quella di intervento.

Sistemazione parcheggio limitrofo

Avviso n°3 - Pubblicazione risposte ai quesiti di 1°grado

Si pubblica quanto in oggetto

Risposte ai quesiti di 1°grado

Avviso n°2 -Chiave pubblica di crittazione

Si comunica che la chiave pubblica di crittazione della documentazione amministrativa è a disposizione, per il download, nella sezione DOCUMENTI

Avviso n°1- Seduta pubblica di generazione delle chiavi

Si comunica che la seduta pubblica di generazione delle chiavi si terrà, in modalità telematica, giovedì 14 luglio alle ore 12.00.
Il link per accedere: https://meet.google.com/ihy-muym-dmd

Attuazione del PIERS - programma integrato di edilizia residenziale sociale Ex Questura - Rimini

Il Concorso nasce da una collaborazione tra Comune e A.C.E.R. di Rimini, a seguito di un finanziamento delle Regione Emilia-Romagna nell’ambito del Programma Integrato di Edilizia Residenziale Sociale- PIERS. L’area di Concorso fa parte di una più ampia zona prospiciente lo stadio che presenta diverse criticità dovute al degrado, non solo fisico ma anche sociale del quartiere, indotto anche dalla presenza di un’opera incompiuta, la ex Questura. 


L’obiettivo, di cui il Concorso è solo una prima fase, è quello di una generale rigenerazione - sociale ed urbana - di tutto il quartiere, facendo di questo brano di città un luogo accogliente, dove le persone possano socializzare in tranquillità, e dove l’architettura di qualità possa dare il proprio necessario contributo. 


Questo Concorso potrà consentire ai concorrenti di sviluppare una ricerca compositiva e tipologica per definire nuovi modelli di edifici di Edilizia Residenziale Pubblica e di di Edilizia Residenziale Sociale che possano venire incontro alle mutate esigenze abitative, che possano consentire trasformazioni nel tempo e che infine possano essere di facile gestione.
Particolare attenzione dovrà essere posta agli aspetti ambientali dell’area che riveste un’importanza dal punto di vista ecologico