Pubblicazione risposte ai quesiti di 1° grado e documentazione tecnica aggiuntiva

Si comunicha che:

  • Nella sezione "Quesiti" è stato pubblicato il file contenente tutte le domande e le relative risposte ai quisiti di 1° grado
  • Nella sezione "Documenti" sono stati caricati ad integrazione i seguenti files:
    • Documentazione tecnica: Edificio confinante
    • Documentazione tecnica: Individuazione spazi limitrofi
    • Documentazione tecnica: programma funzionale Manara Valgimigli

 

COMUNICAZIONI IN MERITO ALLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA 2° GRADO

Si comunica che, in riferimento alla Documentazione Amministrativa da compilare per il 2° grado e, nello specifico, per quanto attiene  al MOD.2 e al DGUE (MOD 3), le parti relative alle dichiarazione di possesso del Requisito economico finanziario di cui al paragrafo 3.3.1 del disciplinare di concorso e i requisiti di capacità tecnica professionale di cui  al paragrafo 3.3.2 dello stesso disciplinare, sono FACOLTATIVE in questa fase concorsuale, in quanto non richiesti per la partecipazione al Concorso e la non compilazione non comporta pertanto esclusione dalla procedura concorsuale. Di conseguenza anche la compilazione dell'eventuale MOD.4 riferito alla procedura di Avvalimento, è facoltativa.

Tali requisiti, come previsto al penultimo capoverso del paragrafo 3.3.2 del disciplinare di concorso, sono richiesti invece al vincitore del concorso, inteso come 1° classificato della procedura concorsuale, a cui sarà affidato l'incarico per la redazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica e livelli successivi che potrà costituire o modificare il Raggruppamento già proposto per la partecipazione al concorso.  Al fine di una ottimizzazione delle tempistiche per l'affidamento dell'incarico da parte dell'Amministrazione al vincitore del concorso, si invitano   gli operatori economici ammessi alla fase di 2° grado ad adoperarsi affinché siano in grado di compilare i modelli in tutte le loro parti.

Chiave pubblica di crittazione

Si comunica che, nella sezione "Documenti", è disponibile la chiave pubblica di crittazione

Verbale relativo alla seduta pubblica di generazione delle chiavi

Seduta pubblica per la generazione delle chiavi informatiche

Si comunica che la seduta pubblica per la generazione delle chiavi informatiche si terrà alle ore 15.00 di lunedì 7 gennaio 2019, presso l'Unione dei Comuni Valle del Savio, sede di San Piero, Palazzo Pesarini via Verdi 4, San Piero in Bagno (FC)

Avviso di rettifica al bando

In allegato si pubblica avviso di rettifica al bando

Avviso di rettifica al bando

Scuola secondaria di primo grado "Manara Valgimigli"

In seguito al sisma che nel 2003 colpì il territorio del Comune di Bagno di Romagna, l’edificio che accoglieva i ragazzi della Scuola Secondaria di primo grado, sito a San Piero fu dichiarato inagibile. La soluzione provvisoria a questa emergenza fu di collocare temporaneamente la Scuola Media presso un fabbricato modulare prefabbricato destinato a centro operativo della Protezione Civile.

Oggi questa soluzione di ripiego non è più accettabile ed il complesso edilizio che attualmente accoglie la Scuola Secondaria di Primo Grado “Manara Valgimigli” risulta inadeguato sotto molti punti di vista. L’Amministrazione comunale si è pertanto attivata al fine di realizzare il nuovo plesso scolastico e dare risposta ad una delle principali esigenze impellenti della popolazione.

Gli obiettivi generali attesi sono così riassumibili:

  • demolizione dei corpi di fabbrica che compongono il complesso edilizio e che accoglievano la vecchia scuola;
  • costruzione del nuovo istituto scolastico su quattro livelli, di cui uno interrato destinato a servizi comuni,. Ilivelli superiori accoglieranno aule, laboratori, spazi didattici ecc.;
  • riorganizzazione degli spazi pubblici limitrofi alla nuova scuola;
  • eventuale creazione di aree verdi scoperte e attrezzate anche nel nuovo edificio.

I nuovi locali quali aule, spazi didattici e comuni dovranno essere progettati nel rispetto del migliore rapporto fra costi di nuova costruzione, manutenzione, gestione. In particolare la progettazione dovrà essere informata ai principi di sostenibilità ambientale.