Quesiti di secondo grado e risposte

Si comunica che nella sezione "Quesiti" è stato caricato il verbale contenente i quesiti di secondo grado e le relative risposte

Integrazione al verbale relativo ai 5 codici ammessi al secondo grado

Si comunica che nella sezione "Documenti" è stata pubblicata l'integrazione al verbale di cui all'oggetto

Pubblicazione dei 5 progetti ammessi al secondo grado

Si comunicano i codici dei 5 progetti ammessi al secondo grado

  • 0001 - Codice univoco AO69V201
  • 0012 - Codice univoco 10D0C0PE
  • 0025 - Codice univoco S9M6C8O7
  • 0029 - Codice univoco E5S8A2H4
  • 0032 - Codice univoco LUN4O5A3

Il verbale relativo, comprensivo delle note della Commissione Giudicatrice, è stato caricato nella sezione "Documenti"

Precisazioni inerenti il bando di concorso e al layout - Aggiornamento del 12/06/2019

All’interno del bando di concorso al punto 4.1 “Elaborati progettuali per il 1° grado” viene riportato che “il partecipante dovrà inserire il numero della tavola e il Codice alfanumerico prescelto per il 1° grado, da porre in alto a destra di ciascuna tavola, carattere Arial 10 senza modificare posizione ed indicazioni rispetto ai fac-simile”, mentre nel fac-simile fornito non è stato indicato il numero di tavola ma solo il codice alfanumerico.

Si precisa pertanto che l’indicazione o meno del numero di tavola, vista l’indicazione contraddittoria tra fac-simile e bando, non è motivo di esclusione perché non viola l’anonimato.

Si consiglia comunque di seguire il fac-simile, in quanto è prevista la consegna di un unica tavola.

Precisazioni inerenti il bando di concorso - Aggiornamento del 10/06/2019

All’interno del sommario del bando di concorso per la “progettazione a procedura aperta in due gradi in modalità informatica per la riqualificazione urbanistica e funzionale di piazza Marconi e delle vie d'accesso a Valdobbiadene” è erroneamente rimasto indicato il punto 3.11) Versamento a favore dell’Autorità. Si precisa quindi che i concorrenti non devono effettuare il versamento a favore dell’Autorità.

Integrazione documentazione tecnica ed integrazione della documentazione amministrativa

Si comunica che nella sezione "Documenti" sono stati caricati 

  • Planimetria mercato
  • Rilievo area di intervento

Inoltre si precisa che l’indicazione dell’eventuale ricorso all’avvalimento non è necessario nella fase di partecipazione al concorso, ma solo successivamente con il vincitore durante la procedura negoziata senza bando. L’avvalimento dovrà comunque essere dichiarato in sede di istanza di ammissione (Parte II sezione C – risposta si/no), ma non sarà necessario indicare il nominativo dell'operatore economico di cui si intende avvalersi.

Nel modello DGUE le sezioni da compilare sono le seguenti:

  • Parte II sez. A, B, C (solo prima parte risposta SI/NO);
  • Parte III Sez. A, B, C, D;
  • Parte IV Sez. A;
  • Parte VI.

Chiave pubblica di crittazione

Si comunica che - nella sezione "Documenti" - è disponibile la chiave pubblica di crittazione per la documentazione amministrativa.

Seduta pubblica di generazione chiavi informatiche

Si comunica che la seduta di generazione delle chiavi informatiche si terrà lunedì 29 Aprile alle ore 10.00 presso la sede comunale di via Piva, 53, ufficio Lavori pubblici, Valdobbiadene.

Concorso di progettazione a procedura aperta in due gradi per la riqualificazione urbanistica e funzionale di Piazza Marconi e delle vie d'accesso a Valdobbiadene

Oggetto del presente Concorso di progettazione è l’acquisizione, dopo l’espletamento del secondo grado, di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un "Progetto di fattibilità tecnica ed economica, con la conseguente individuazione del soggetto vincitore a cui, previo reperimento delle risorse economiche necessarie, affidare, con procedura negoziata senza bando, le fasi successive della progettazione, della direzione dei lavori e del coordinamento della sicurezza. Il presente concorso di progettazione ha per oggetto la riqualificazione urbanistica e funzionale di piazza Marconi e delle vie di accesso, al fine di avviare un processo finalizzato a garantire una miglior fruizione dei luoghi e la creazione di uno spazio di aggregazione.